E’ ORA DI FARE IL PUNTO ENERGIE 2021/ANNO 5


Dobbiamo attraversare spazi e spazi
 senza fermare in alcun di essi il piede,
 lo spirito Universale non vuol legarci,
 ma di grado in grado sollevarci.
Solo chi è disposto a muoversi e partire,
 vince la consuetudine inceppante
H-Hesse

È ora di fare il punto

Le porte cosmiche 2020 si chiudono alle nostre spalle, favorendo il passaggio delle frequenze 2021 che intensificano una nuova Espansione. E’ l’occasione per fare una valutazione personale dell’anno 2020 e concludere un capitolo della vita non facile.

Fai il quadro di tutto sino a questo punto e sii come l’Eremita, immergiti in tutti i tuoi angoli, per fare chiarezza e introspezione. Cosa smussare per ripulire il tuo spazio per poi cercare nuove strade da creare. E non mi riferisco semplicemente ad un nuovo cambiamento, ma salire di livello; cerca la luce, le vere soluzioni, non solo a livello di pensiero per la riflessione a sè stante, ma il pensare per capire e migliorare la propria esistenza.

Il 2021 propone di lavorare e onorare la bellezza della Creazione ed è un Anno 5.

L’anno 5 è un viaggio di libertà, cambiamento, movimento, avventura,  nuova esperienza e apprendimento dagli errori.

Indipendentemente da ciò che sta accadendo a livello globale, il mondo si sta aprendo e c’invita a viverlo al massimo. Per ricevere e mantenere la tua libertà, potrebbero essere necessari degli errori. Ricorda che un errore diventa esperienza quando la sua lezione viene appresa e non ripetuta. 

Uno dei più grandi errori che potresti commettere quest’anno è rinunciare a qualcosa prima di esserti dato l’opportunità di sperimentarlo in uno stato di libertà . Non devi sempre perdere ciò che hai, per ottenere ciò che desideri. 

La verità viene alla luce, smaschera e apre la strada per l’ascesa collettiva fino al 2031. Ci verrà mostrato cosa superare, tutti i gradini che dobbiamo ancora salire per stare insieme sullo stesso livello di coscienza, quello del cuore. .

L’era dei Pesci lascia il posto all’era dell’Acquario.

Gli ultimi decenni hanno preparato la maggior parte di noi a prendere confidenza con questa nuova frequenza, tra estasi e scossoni per assestarsi definitivamente.

Adesso è importante guardarsi e mantenere in equilibrio il rapporto con se stessi, per essere ben allineati con il proprio Corpo, il proprio Cuore e la propria Coscienza (la regola delle 3C).

 Le nuove frequenze riportano l’energia divina al centro.

Decostruiscono ciò che è stato eretto nel dolore per portare facilmente la trasparenza e la verità. Guariranno anche le sofferenze psichiche ed emotive.

Il viaggio congiunto dei grandi pianeti nel segno fisso d’aria, da il via all’allontanamento di un tempo ormai superato, da strutture antiquate, soprattutto legate al potere.

E con l’Aquario al timone, potremmo iniziare a pianificare nuovi obiettivi comuni, dando la priorità al bene collettivo nel suo insieme. In altre parole, si tratterà di mettersi al lavoro e raccogliere i vantaggi di scambiare, “Me” in “Noi”.

Quest’Era segna l’inizio del “Tutto è possibile”.

L’abbondanza che scorre dalle reti cosmiche permette di ancorare e concretizzare progetti sotto migliori auspici rispetto al 2020.

Ogni anima ha ora la responsabilità di aprire la propria porta, quella del cuore, per essere condotta verso il proprio destino. Il 2020 ci ha reso protagonisti di profonde crisi esistenziali, sociali ed economiche, portandoci spesso in uno stato di perdita per poter esaminare la nostra coscienza.

Ora sta a noi fare le scelte evolutive necessarie per trasformare il nostro mondo in amore e guarigione.

Ricordiamoci che l’Amore è la base della creazione , e che in ogni essere vivente c’è qualcosa di buono.

Ricercando il bene negli altri, anche in coloro che a prima vista ci ripugnano , impareremo a sviluppare, se non altro, un po’ di comprensione e nutriremo la speranza che anch’essi possano trovare il loro cammino.

Il nostro fine consiste nel seguire il cuore, lo si può raggiungere, proseguiamo per la nostra strada, senza interferire nella personalità di un altro essere umano e senza arrecare danni a nessuno o con l’odio o con la crudeltà.

Dobbiamo imparare ad amare gli altri ,incominciando da un solo uomo o anche da un animale e lasciare poi che questo amore si espanda in un ambito sempre più vasto finchè i difetti che gli si oppongono spariranno automaticamente.

L’Amore genera Amore

Alcune regole da ricordare:

Cerca di capire il significato dell’esistenza che è solo una via, un mezzo, non un fine; strumento di miglioramento attraverso l’esperienza. Sappi quindi ,dove vai. Tu vivi per uno scopo, chiedi a te stesso quale possa essere .Scambiare il mezzo per il fine, è sempre causa di difficoltà.

Impara ad adattare la tua vita alle condizioni che si presentano e alle circostanze. Cerca di essere in armonia e in pace col tuo spirito, con gli altri, con l’ambiente in cui vivi, con le cose.

Adopera sempre, e bene gli strumenti che hai: istinto, sentimento, intelligenza. E soprattutto, l’Intuito e la volontà. Più ne svilupperai l’efficienza e meglio vivrai.

Tira dritto per la tua strada, non occuparti di dove vanno gli altri e che cosa fanno. Guarda dinanzi a te e vedrai meglio. Se guardi indietro andrai incontro a guai sicuri. Fermati solo se devi aiutare qualcuno

Non te la prendere troppo per le cose della vita. Non ne vale la pena, fà che il tuo animo resti sempre sereno. La calma sia la tua forza, che ogni avversità o contrasto forgino la dote per accordare le tue capacità.

Le difficoltà fanno parte della vita dell’uomo, quali necessari ingredienti per la sua crescita. Fuggirle vorrebbe dire farsi inseguire da esse. Fanno parte del disegno nella vita di ciascuno.

Ogni porta è fatta per essere aperta, il fine di ogni situazione difficile è quello di stimolare a trovare dentro se stessi le soluzioni. Ogni problema è la spinta a muovere gli ingranaggi interni, inerti o arrugginiti.

Chi aspetta dall’esterno la soluzione dei propri problemi, non farà un passo avanti nel cammino della propria evoluzione.

Ogni uomo ha in sè la fiamma divina. Bisogna saperla scoprire e risvegliare. L’Io divino, che è in ciascuno, è nel tempo stesso, il motore che spinge e la calamita che attrae.

E’ la vera guida nel grande cammino.

Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso. Appunti dell’anima@

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...