ENERGIE LUNARI Settembre 2020 & EQUINOZIO d’Autunno


E l'Anima in estasi abbatte realtà imputridite,
per scorrere nel suo reame
rinnovata in sè , felice.
-Hesse-

“Se uno struzzo non nascondesse la testa nella sabbia, potrebbe fare qualcosa? Chiudendo gli occhi e ignorando , nascondendosi sotto la sabbia non implicherà la scomparsa di vedere il proprio nemico o un eventuale pericolo.

Ed è ciò che fa molta gente , percepisce le proprie paure, ma cerca di non farci caso; anche se è un’evidenza. Ignorando le proprie paure, si genera nel nostro essere una parte oscura che non riuscirai più a percepire perchè ti sei dissociato.

Ricorda :qualsiasi cosa smetti di mettere a fuoco permane, ma così facendo molte parti di te diventano separate da te. Tu stesso le hai rese qualcosa di dissociato dal tuo essere, e più sei frammentato, più sarai infelice.

Il primo passo verso la beatitudine è essere un’unità organica. Pertanto accetta qualsiasi cosa sia esperienzialmente reale.” -OSHO-

La Luna Nuova del 17 settembre ha preannunciato l’entrata del Sole in un nuovo segno, la Bilancia,e avverrà il 22 settembre 2020, annunciando così l’equinozio d’autunno.

Ci sarà un cambiamento vibratorio ed energetico, che ci aprirà ad un nuovo ciclo. Iniziando così un nuovissimo punto di partenza di 3 mesi che ci impegnerà fino al solstizio d’inverno del 21 dicembre 2020. È anche il momento in cui la stagione arriva al suo apice e dove la durata del giorno è uguale a quella della notte.

Questo processo permette alla natura, ma anche all’Uomo, di lasciarsi attraversare da energie e vibrazioni altamente spirituali, ascoltando la propria intuizione e favorire la ristrutturazione dei suoi corpi sottili. 

Inizia a cadere verso l’alto ed osservati, se cominci a cercare una guida , la troverai proprio nella parte più intuitiva di te stesso.

La nostra mente ha tre livelli, quella che noi conosciamo normalmente è la mente conscia, ma ci sono altri due livelli che noi non conosciamo; uno si trova sotto e l’altro si trova sopra la mente conscia.

Sotto troviamo l’inconscio e sopra il superconscio.

La mente conscia è soltanto un piccolo frammento della totalità della mente , ma è cosciente, quindi si atteggia a padrone.

La mente conscia è divisa in due parti , così come lo sono anche le altre due menti, infatti per poter esistere ogni cosa ha bisogno di due aspetti, il maschile e il femminile, lo yin e lo yang, il giorno e la notte, la luna ed il sole…

Per cui ogni cosa esiste tramite un paradosso, tramite il proprio opposto , ma l’opposto non è veramente opposto , è complementare.

Pertanto le due parti che compongono la mente conscia sono il pensiero ed il sentire. La parte che presiede al pensiero si è sviluppata moltissimo , a scapito della parte che governa il sentire , ovvero l’INTUIZIONE.

Abbiamo quindi capito che è sempre più “il tempo” di favorire l’interiorizzazione e la ricerca, ovvero la scoperta dei nostri mondi interiori, il cui culmine sarà al solstizio d’inverno?

Qui, per una volta, siamo in una sorta di bilanciamento, con le energie della Bilancia, prima di passare davvero alla stagione invernale e al ritiro un po’ solitario con il Capricorno.

Forse tutto sta andando troppo velocemente, magari le energie ambientali non danno tempo a sufficienza per digerire quello che stai attraversando.

A volte fatichiamo a comprendere le tensioni che viviamo quotidianamente, che di certo non risolvono il nostro stato di stress o nervosismo, siano esse ansie, oppressioni, disturbi del sonno, o se abbiamo problemi intestinali passeggeri. 

Sei veramente interessato a crescere? Se è così all’inizio potrai fare alcune cose da solo, ma ricorda che ci sono delle cose che puoi fare soltanto seguendo una disciplina.

Se davvero vuoi passare dalla parte pensante a quella intuitiva , avrai bisogno soltanto di conoscere le nozioni giuste , se sei interessato ad entrare nell’inconscio , avrai bisogno di seguire una disciplina. Le Energie Universali ci aiutano e ci indicano il cammino , ma il vero lavoro su di noi, sta soltanto veramente a noi stessi.

La Paura di non incrementare la nostra volontà e la nostra reale libertà di essere, è solo manifestazione della mente.

All’improvviso, dopo Giove, è il turno di Saturno di riprendere la sua passeggiata diretta il 29 settembre, poi Plutone il 4 ottobre, Marte il 14 novembre e Nettuno il 28 novembre.

Fortunatamente, Nettuno manda un bell’aspetto a Giove, Saturno e Plutone, perché questo ci permette di avere fede che tutto sia giusto , di credere e sperare che tutto ciò che sperimentiamo è per la nostra evoluzione e l’evoluzione del mondo.

Soprattutto per non perdere la speranza, ma per vivere ogni giorno intensamente come se fosse l’ultimo, sapendo riconoscere cosa è essenziale per noi vivere nella nostra vita, e non dimenticare di esprimere davvero tutta la quintessenza del nostro essere che è irradiare nel nostro cuore tutta la gioia e l’entusiasmo di essere vivi, amore di sé e del prossimo, vera porta della nostra guarigione interiore …

Allora cerchiamo di risplendere come fari nella notte … per noi e per l’umanità

Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso. Appunti dell’anima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...