La Coscienza  Creativa

La libertà dell'essere umano è nell'azione,
cioè nell'espressione creativa dell'infinito in lui.

Pensare , sentire, volere…Sono strumenti della coscienza creativa.

Osserviamo e cerchiamo di comprendere un po’ meglio quali sono le caratteristiche principali della coscienza. Questa non è solo, ovviamente, la capacità di pensare, di discriminare e di scegliere. Non è solo la capacità di conoscere, di percepire e di sentire; è anche la capacità di VOLERE.

La volontà è parte integrante della nostra natura, e , quindi ciò che creiamo è sempre il risultato di un atto di volontà. Creare volontariamente, non importa se in modo conscio o inconscio, è un processo che non si interrompe mai, proprio come avviene per i pensieri e per le emozioni. Dove c’è coscienza ci sono sempre anche pensiero, emozione e volontà.

Sovente avviene che la volontà si scinda in diverse correnti in contrasto fra loro,creando un corto circuito, che si manifesta come mancanza di chiarezza e consapevolezza. La coscienza si oscura in superficie, ma continua ad essere attiva più in profondità. Essa continua a produrre dei risultati, che si manifesta nelle esperienze della vostra vita.

Solo grazie a questa consapevolezza è possibile cominciare a creare in modo Nuovo.

Volere, determinare, formulare, conoscere, percepire, sono tutti strumenti della vostra coscienza creativa. L’umanità si può suddividere in coloro che conoscono ed usano questi strumenti deliberatamente, creativamente e costruttivamente, e coloro che non posseggono questa consapevolezza e vittime della loro stessa ignoranza, continuano, senza rendersene conto, a creare in maniera distruttiva.

Dobbiamo renderci conto che abbiamo il potere di creare, e, più specificatamente, che abbiamo già creato sia ciò che già abbiamo, che ciò che ancora ci manca. Solo allora possiamo vedere quanto il combattere contro le nostre creazioni serva solo ad accrescere il dolore e la tensione dentro di noi.

Questa lotta è inevitabile quando non siamo coscienti che la nostra vita è il prodotto dell’attività della nostra mente, continuiamo a ribellarci contro ciò che non ci piace , senza rendercene conto di aumentare, in questo modo, ancora più le nostre divisioni interiori.

Per comprendere la natura della coscienza in maniera ancora più profonda , è necessario che vediamo che essa può prendere varie direzioni, sia positive che negative. In noi vi è una grande saggezza…se solo potessimo ascoltarla!!!!!

……..che poi ci spinge alla gioia, all’amore e alla nostra libertà.

Questo è lo spirito universale.

Più che essere in noi, esso è in noi, ma in genere non ce ne rendiamo conto. Si potrebbe anche dire che questa è l’eterna lotta duale, fra “bene” e “male”.

Non siamo pedine impotenti mosse da forze sconosciute, la consapevolezza di questo fatto fondamentale, altera completamente la percezione che abbiamo di noi stessi e la nostra attitudine verso la vita. Il non riconoscerlo ci fa sentire continuamente vittime di circostanze al di fuori del nostro controllo. Per scoprire la nostra vera identità, per renderci conto che siamo lo spirito universale è necessario sintonizzarci con esso.

Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso. Appunti dell’anima@

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...