Ritrova Il tuo Silenzio  Interiore





E' forse la paura ad impedirvi di intraprendere un'azione? 
In tal caso dovete riconoscere la paura, 
osservarla,
rivolgerle la vostra attenzione, 
essere pienamente presenti di fronte ad essa.
Così facendo, spezzate il legame fra la paura ed il vostro pensiero.
Non lasciate che la Paura si innalzi fino alla vostra mente.
-E.Tolle-

Ciò che contiene il meglio, possiede anche la potenzialità di contenere il peggio.

Se riuscissimo a riconoscere che tutte le manifestazioni mutano continuamente, che la vita è un processo che ininterrottamente continua a fluire e a trasformarsi, non si rimarrebbe fissati a quegli aspetti che creano errori, confusione e dualismo.

Fin quando cerchiamo di diventare buoni negando il male, tentando di essere ciò che ancora non possiamo essere, rimaniamo in un doloroso stato di scissione interiore, di parziale autonegazione e di paralisi delle nostre forze vitali.

Accettiamoci senza respingere nulla di ciò che esiste dentro e all’infuori di noi. Questo non significa condonare, giustificare, razionalizzare aspetti indesiderabili.

Al contrario significa riconoscere tutto totalmente, dare a questi aspetti piena ed onesta espressione, senza trovare scuse od incolpare gli altri, ma neanche sentirci impotenti e rivolgere l’odio verso noi stessi e all’esterno.

Questo sembra un arduo compito, ma è certamente possibile acquisire questa attitudine, se il nostro sforzo è sincero.

Di fatto, già siamo in grado di manifestare una grande bellezza, ma la ignoriamo e la neghiamo completamente al punto di non percepirla. Tutto ciò che serve è una scelta, una semplice decisione, qualunque cosa accada, di non creare dolore a noi stessi prendendo coscienza di questa bellezza che è già presente e manifesta dentro di noi.

Dal momento che non si ha ancora completamente compreso e percepito la natura del dualismo dentro di noi, non possiamo comprenderlo neanche negli altri. Questo produce conflitti e tensioni. E’ una distorsione questa mancanza di consapevolezza che non fa altro che negare e bloccare il processo creativo stesso. Solo se veramente accettiamo, il dualismo può essere trasceso.

Nell’universo c’è abbondanza illimitata, in ogni circostanza possiamo avere tutto ciò di cui abbiamo bisogno, non c’è limite a ciò che è possibile. Si possono vivere esperienze meravigliose, ci si può esprimere in modo infinitamente creativo. Possiamo avere tutto quello che il nostro cuore ardentemente desidera, se troviamo il modo di perseguirlo in maniera non distruttiva.

Sarà molto più facile disciplinarci, quando saremo convinti che abbiamo il pieno diritto di usare la disciplina al fine di aumentare il piacere e la capacità di espressione.

°Decidere consapevolmente le proprie azioni

°Agire senza aspettative

°Accogliere in serenità qualsiasi risultato

L’allenamento alla disciplina mantenuta nel tempo sviluppa il radicamento di uno stato interiore che impedisce alle nostre parti egoiche di accedere alla nostra energia.

Ritroviamo lo spazio interiore nel silenzio, lontano dal chiacchiericcio mentale, dove sentirci integri e dove la personalità non può sopravvivere. Più grande, più profondo questo spazio diventa e più energia riprendiamo indietro dal campo gravitazionale dell’ombra e più libera e meravigliosa diventerà la nostra esistenza.

Il Silenzio interiore è uno stato peculiare dell’essere in cui tutti i pensieri vengono cancellati e in cui si vive ad un livello differente dall’ordinario quotidiano. Il silenzio interiore significa sospensione del dialogo interno, ed è quindi una condizione di completa pace.

Fin quando si è nel momento presente la mente si scollega.

Cerchiamo di riconoscere questo e metterci alla ricerca della verità , non c’è mai motivo di perdersi d’animo; i periodi difficili non devono essere necessariamente fonte di disperazione, gli ostacoli che incontriamo nelle nostre vite non sono altro che gradini su cui salire per avvicinarci sempre di più alla nostra completezza.

Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso. Appunti dell’anima@

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...