La Via del Cerchio. Tu sei un Essere Libero …

Sentiti come se ti espandessi in tutte le direzioni… lontano…vicino

“I limiti sono ovunque, non esiste un cielo aperto in cui volare” …Penserai!! Ma quei confini sono semplicemente creati da te, sono il tuo prodotto.

Noi assumiamo elementi emozionali e mentali all’interno di un ambiente che ha una sua vibrazione, per sentirci protetti, al sicuro;

e più è limitato lo spazio, più ci sentiamo imperturbati.

Se il confine è molto ampio, non puoi tenerlo sotto controllo, non puoi vigilarlo, perchè diventeresti vulnerabile. E si passa attraverso la nudità di noi stessi per contemplare la vulnerabilità, perchè in questo stato, emerge la tua Forza.

Identificandosi con l’ego rimaniamo dentro ad un guscio trasparente, effimero che risuona con la cappa ipnotica e densa dove si annidano disagi e paure.

Il senso di sicurezza ha creato i confini che avverti intorno a te, ma in questo modo ti rendi schiavo. Tutte le certezze sono solo una finzione, ma poichè hai timore dell’incertezza, crei confini, erigi un muro enorme intorno a te, e il cielo scompare.

“Voglio la libertà, mi sento rinchiuso ed imprigionato”….(sentirai questo) Ma se continui a crearli questi confini non troverai la fusione con lo spazio infinito in assenza totale di limiti.

Non può essere un ‘avventura se ad ogni passo poni cautela e resistenza, quel guscio sembra proteggerti ma in realtà non è altro che il velo della tua perplessità, che non ti permette di essere libero.

E la libertà, è la soglia dell’Amore del tutto; è aprirsi all’esistenza.

Perchè non entriamo nella coscienza unitaria riconoscendo la vita così com’è, in questo momento, per riuscire ad accedere più facilmente ad uno stato d’amore e accettazione incondizionato.

Scopri il segreto di capovolgere le cose, inverti la prospettiva per scaturire un’ idea chiara e illuminante, una nuova morbidezza, lontana dalla rigidità degli schemi comuni e dalle convenzioni.

Un invito alla flessibilità , alla ricettività e alla capacità di adattamento necessari. Si dice che La libertà emerga solo in un sistema idealistico, in cui la natura si trasfigura in sensazione, intelligenza e volere.

Il punto, è che utilizziamo la nostra energia nel modo sbagliato e la impieghiamo ad ampliare cerchio dopo cerchio come nei “labirinti Unicursali”, della Geometria Sacra, così tortuosi da rendere difficile l’orientamento all’interno.

Più ci vestiamo del guscio e più giorno dopo giorno diamo spazio ad un nuovo itinerario insidioso che non consente una chiara visione del percorso; ci si smarrisce facilmente, facendoci girare intorno, apparentemente senza scopo, sino al momento in cui viene riconosciuto l’unico cammino che conduce al centro.

Eppure sarebbe sufficiente ripulire il nostro guscio, spogliarci al punto da comprendere che il labirinto stesso è semplicemente il simbolo della nostra ricerca continua.

Aggiungiamo sempre più, anzi chè liberarci e abbandonare… Ci illudiamo di non avere volontà nel ricordare come arrivare a destinazione; esitanti nel rinunciare a priori e a non chiedersi come…

Spesso, nel negare a noi stessi non facciamo altro che accumulare altri cerchi, nel recesso del nostro essere.

Chi può dire che non vi attenda domani ciò che sembra essere oggi tralasciato? Anche il vostro corpo conosce il suo retaggio, il giusto suo bisogno, e non resterà ingannato.

In verità tutto si muove come in un costante e incompiuto abbraccio che tenta di far luce sul cammino di ognuno, sia quello che perseguite, sia quello a cui rifuggite.

E quando il guscio si dissolve, la luce che indugia diventa ombra per un ‘altra luce.

E così la vostra libertà : nel momento in cui perde i suoi vincoli diventa essa stessa vincolo per una libertà più grande.

Sii Libero!!!

Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso. Appunti dell’anima@

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...