MINDFULNESS Meditazione

Leggi fino in fondo , dove troverai un audio per te …BUONA MEDITAZIONE 😉

“Esiste uno stato di consapevolezza che precede il pensiero; cercalo.”
SWAMI KRIYANANDA

Mindfulness è il modo contemporaneo di chiamare una tecnica per focalizzare l’attenzione su ciò che accade nel presente. Letteralmente, significa : PIENA ATTENZIONE.

Meditazione, invece è una parola di origini più antiche e si riferisce perlopiù a un particolare stato della nostra attenzione…un attenzione libera da giudizi e interpretazioni, quindi la meditazione, prima di essere una tecnica, è uno stato di coscienza.

Secondo studi scientifici, il fatto di svolgere semplici esercizi di Mindfulness (anche se per poco tempo e da persone inesperte) produce un effetto analgesico. Da tempo ci insegnano che il modo in cui utilizziamo la nostra mente cambia la qualità della nostra vita. Ad oggi ne abbiamo l’evidenza scientifica, poichè è dimostrato che meditare, anche per pochi minuti al giorno, influenza l’attività delle nostre aree cerebrali , che a sua volta modifica il modo in cui percepiamo la realtà, e ciò ci permette di modificare i nostri comportamenti.

Questo vale anche per quanto riguarda la percezione del dolore, che diventa più tollerabile quando ci liberiamo dagli effetti negativi dei pensieri che anticipano il peggio. Inutili sofferenze sono causate dal fatto che ci preoccupiamo o diamo interpretazioni negative a ciò che sta accadendo ; ed è emerso che la meditazione riduce il dolore del 40%.

Infatti “l’Attenzione piena” si è rivelata più efficace di un potente antidolorifico

Concentrare la propria mente sugli aspetti positivi dell’essere liberandola così dai pensieri negativi, mentre attiva alcune aree del cervello, ne spegne delle altre, inducendo un’azione <combinata> che riduce la sofferenza anche del 40%.

C’è un’ importante differenza, fra provare dolore e soffrire. Provare dolore è naturale, sia che si tratti di quello fisico sia che si tratti di dolore emozionale. Questa sofferenza per molti è quotidiana quanto il pane, nulla ha che fare con il dolore vero e proprio!!!E’ causata dal mal funzionamento dei nostri processi percettivi, a loro volta causati dal mal pensare o dal resistere ai cambiamenti e alle situazioni. La sofferenza è causata dal resistere a ciò che è, quindi un fenomeno totalmente soggettivo e in quanto facilmente modificabile.

L’efficacia delle tecniche di Mindfulness è scientificamente provata non soltanto per quanto riguarda la riduzione di ansia e stress ma anche nel migliorare il livello di benessere, aumentare il buonumore e la qualità delle relazioni interpersonali. In ambito scolastico o di studio in generale, l’invito a coltivare uno stato mentale di consapevolezza non è più soltanto suggerito come prevenzione di disordini, iperattività e irrequietezza, ma anche raccomandato per migliorare le capacità di concentrazione e apprendimento.

Allenando il cervello a nuove capacità mentali si può modificare la plasticità e la sua stessa struttura. In sostanza, il cervello umano cambia in funzione del tipo di esperienza a cui viene esposto, generando nuove connessioni sinaptiche che avviano nuove percezioni. Le stesse che attivano livelli di intelligenza superiori e capacità di orientarsi e muoversi nell’ambiente in modo libero da conflitti e da sofferenze; capacità di integrare elementi opposti, risolvere conflitti, scegliere in modo immediato senza confusione, pre-vedere l’andamento di progetti, intuire il potenziale nascosto nelle cose, cambiare con disinvoltura le prospettive da cui si può approcciare una certa situazione , accogliere con curiosità i cambiamenti, correggere prontamente gli errori e trovare la forza e la determinazione necessarie a fare quanto possibile per raggiungere gli obbiettivi.

E il tutto il più delle volte con un sorriso!!!!

L’invito è di farne esperienza.

inspirato da Mindfulness “per una mente amica”

Dedichiamo del tempo a noi stessi, non per moda, per sport o perchè lo dice un credo o una filosofia di vita, ma semplicemente per noi stessi. Per essere migliori e scoprire che c’è tutto un mondo dentro di noi.

Chi non ambisce ad avere una vita migliore?

Bene …inizia da te, e regalati piccoli gesti per scoprire chi realmente sei, e l’esterno là fuori comincerà ad assumere un’altra forma, alternata a misura dei tuoi piccoli reset interiori …Valore, stima, rispetto e amore per te stesso… attirerai magicamente l’amore che hai deciso di meritare.

Audio 1 Meditazione guidata e musicale

Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.Appunti dell’anima@

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...